Top

Tsukune, spiedini con polpette di carne di pollo, verdure e spezie, cotte alla griglia e  avvolte in una salsa agrodolce. Un piatto appartenente alla cultura gastronomica degli Izakaya Giapponesi, ottimo come aperitivo o per portare nuovi sapori nei nostri BBQ estivi.

Ho assaggiato il mio primo Yakitori il giorno in cui sono arrivata in Giappone, quasi 1 anno fa, e ancora oggi ricordo di essere rimasta estremamente colpita dalla bontà e semplicità che caratterizza questo piatto. Con Yakitori si intende una vasta categoria di spiedini, in cui vengono utilizzate le parti nobili (e non) del pollo. Se ne possono trovare di tanti tipi, ognuno caratterizzato da un sapore unico. Tra tutti, il mio preferito e sicuramente lo Tsukune.

Di cosa si tratta?Immaginatevi un impasto per le polpette con carne di pollo, arricchito di sapori, modellato attorno ad uno spiedino, grigliato ed inzuppato in una salsa agrodolce:servito ancora caldo, leggermente bruciacchiato,  è un  vero piacere per gli occhi e per il palato.

La semplicità degli “spiedini” di pollo qui in Giappone, è apprezzata e richiesta a tutte le ore del giorno. Oltre agli Izakaya, li si possono acquistare in supermercati, combini e bancarelle per strada durante le matsuri (festival) estive.

Ma nonostante la loro popolarita’ niente è paragonabile a quelli serviti nei tradizionali Izakaya. L’atmosfera in cui si e coinvolti, i profumi e le persone , contribuiscono a rendere questo semplice piatto davvero delizioso.

Detto questo, se il Giappone è  una meta ambita nella quale non si è avuta ancora la possibilità andare, perché non provare a farne esperienza attraverso i suoi sapori nelle nostre cucine?

Ricetta Tsukune

Oggi vi propongo la ricetta dello Tsukune, un piatto popolare  non solo come street food, ma anche per il suo utilizzo nel tradizionale pasto di Capodanno (Osechi Ryouri), dove fornisce una buona dose di proteine accompagnato da riso e verdure colorate, il tutto allestito in  un bellissimo Obento laccato.

Lo Tsukune si differenzia dagli altri Yakitori per morbidezza e succosita (passatemi il termine) della carne. La salsa Teriyaki che lo avvolge, gli conferisce una glassatura omogenea che, in cottura, si caramella leggermente rilasciando un piacevole odore e sapore agrodolce.

Seguendo i buoni consigli della mia guru culinaria, Harumi Kurihara, il segreto per permettere alla carne di rimanere umida e morbida, sta nelle tempistiche di cottura. E’ consigliato infatti cuocerne prima una piccola parte, senza condimenti,  mischiarla con il resto degli ingredienti e procedere nuovamente alla cottura. Un modo veloce e semplice per ottenere un piacevole risultato.

Per la cottura dello Tsukune, ho utilizzato un semplice fornello grill. In mancanza, potete usare il forno o una padella servendovi dell’aiuto del coperchio. Per quanto riguarda la salsa Teriyaki invece, e’ possibile acquistarla pronta in alcuni supermercati asiatici o potete farla voi a casa (ecco il link della ricetta). Vi consiglio di prepararla almeno 1 ora prima di procedere alla cottura degli Tsukune in quanto deve raggiungere  temperatura ambiente.

Ingredienti

  • 200 gr Carne di pollo tritata
  • 1 cucchiaio Olio di Sesame
  • 5 foglie di Shiso (in mancanza potete anche usare il Baisilico, il sapore è diverso ma il risultato è comunque delizioso!)
  • 1 Porro
  • Sale
  • Pepe
  • Salsa Teriyaki
  • Bastoncini per spiedini

Procedimento

Iniziate sminuzzando sia le foglie di Shiso (o Basilico)  che il vostro porro  (vedi foto). Metteteli da parte.

In una padella, scaldate un cucchiaio di Olio di Sesame. Una volta caldo, aggiungete 1(3 della vostra porzione di carne trita. Cuocete muovendola di volta in volta con l aiuto di una spatola, cercando di sminuzzarla in piccoli pezzi .Trasferite infine in un piatto e lasciate raffreddare.

Una volta raggiunta temperatura ambiente, unitela all’impasto di carne cruda e mischiate con l’aiuto delle mani. Unite il sale, le foglie di Shiso (o basilico) ed il porro fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Impasto Tsukune spiedini

 

Con le mani leggermente umide date forma al vostro impasto andando ad avvolgere il bastoncino per meta della sua lunghezza.

Avvolgete una griglia con carta di alluminio e posizionatevi i vostri Tsukune. Preriscaldate il vostro grill (o il vostro forno) a 180- 200 grado.

Attenzione! Per evitare che i bastoncini si brucino, avvolgeteli con della carta di alluminio! 

Tsukune spiedini

Cuocete i vostri Tsukune  per 4-5 minuti da un lato, tirateli fuori dal forno, e cospargete la superficie con un po della salsa Teriyaki. Riposizionateli nel grill dal lato opposto per latri 4-5 minuti. Passato il tempo , ripetete l’operazione cuocendoli questa volta solo per 1-2 minuti (servirà a caramellare l’ultimo strato di salsa).

Tsukune spiedini

Ecco pronti i vostri Tsukune! Serviteli in un piatto con qualche fetta di limone, una ciotola di riso e perché no, un buon bicchiere di birra!

Itadakimasu!

Ele&Yo

 

Amanti degli Izakaya, ecco un altro articolo che potrebbe fare al caso vostro:DISCOVERY JAPAN: IZAKAYA, MOLTO PIU’ DI SEMPLICI BAR!

 

post a comment