Top

Korokke コロッケ – Le popolari Croquette Giapponesi

Se pensate che la cucina Giapponese si basi su sapori leggeri e con pochi grassi, sappiate che non è proprio così. Il cibo fritto, chiamato 揚げ物 (Aghemono) e parte integrante della dieta Giapponese nonché della sua cultura gastronomica. Il piatto più famoso è sicuramente la Tempura, introdotta dai missionari portoghesi nel 16 sec, e dopo la sua diffusione in tutto il paese, la tecnica di frittura divenne una vera e propria arte.

Tonkatsu (Maiale fritto),  Agedashi Tofu (Tofu Fritto), Satsuma-Age (fish cake fritta), Tori Karaage (pollo fritto) … sono moltissime le preparazioni di semplici ingredienti come Tofu e Pollo, che richiedono l’immersione in olio bollente.

Una tra queste prende il nome di Korokke.

Per le strade di Tokyo e del paese, soprattutto nelle famose vie piene di Izakaya e piccoli negozi tradizionali, troverete delle bancarelle che vendono queste simili polpette fritte appena fatte. Il mio consiglio? Non potete perdere l’occasione di assaggiarle!

Sono un piatto semplice, ideale come street food e ottimo per tutti i gusti grazie al loro versatile ripieno. I più popolari? Patate e Carne di vitello o Maiale, Zucca o Gamberetti.

La loro preparazione richiede un pò di tempo, ma se siete amanti di questo piatto o ne siete semplicemente ispirati, vedrete che il duro lavoro verrà ripagato! Ecco qui la ricetta delle nostre Korokke preferite!

KOROKKE DI PATATE E TOFU

(porzioni per 5 Korokke)

  • 5 patate patate
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di olio
  • 4 uova
  • tofu (sgocciolatelo e lasciatelo avvolto in un panno di carta per almeno 10 min. così che perda l’acqua in eccesso)
  • pepe
  • 2 tazze di panko (pangrattato Giapponese)
  • 1/2 tazza di farina
  • olio per frittura

Procedimento

  1. Bollite le patate in una pentola fino a che riuscirete ad infilzarle facilmente con uno stuzzicadenti;
  2. Togliete le patate dal fuoco, interrompete la loro cottura bagnandole sotto l’acqua fredda ed eliminate delicatamente la pelle;
  3. Potete procedere alla loro “schiacciatura” fino a formare un composto omogeneo senza pezzi grandi superflui;
  4. Tagliate la cipolla ed il vostro tofu e cuoceteli in una pentola con 2 cucchiai di olio ed un pò di sale e pepe fino a che non avranno raggiunto il sapore desiderato;
  5. Unite le patate al vostro Tofu+cipolla e amalgamate bene il tutto (se il composto è troppo umido a causa del tofu, vi consiglio di aggiungere un cucchiaino di amido);
  6. Aggiungete un uovo e amalgamate il tutto;
  7. Formate le vostre polpette e lasciatele riposare in frigo per 30 min.
  8. Nel frattempo preparatevi al penultimo passaggio: l’impanatura. In due ciotole inserite in una il vostro Panko, e nell’altra le 3 uova sbattute.
  9. Passati i 30 min, tirate fuori dal frigo le vostre polpette e procedete ad impanarle!
  10. Personalmente, amo la correntezza di questo piatto e sufficiente passarle nell’uovo e poi nel panko per due volte!
  11. In una Wok, inserite il vostro olio e, raggiunta la giusta temperatura, cuocete le vostre crocchette fino a che non raggiungano una doratura omogenea.
  12. Trasferite le vostre Korokke su della carta assorbente e servitele ancora calde insieme ad una buona insalata colorata e una deliziosa ciotola di riso fumante;

Le avete provate? Vi sono piaciute?

Se ve ne avanza qualcuna (la vedo dura ma può capitare), sappiate che sono un ottimo rimedio per un obento veloce da portarvi a lavoro!

いただきます

Ele