Top

Ricetta Furofuki Daikon!

Shun No Daikon – 旬 の 大根

Con il termine “Shun” in giapponese, ci si riferisce a quel momento in cui gli ingredienti raggiungono il picco della bontà. Sapore, consistenza e freschezza sono ai massimi livelli.

In questo momento dell’anno, nei mesi di settembre, Ottobre e Novembre, protagonista delle bancarelle dei Farmer Market e degli scaffali di ogni supermercato, troviamo il famoso Daikon.

Tutti ne abbiamo sentito parlare, tutti ne ricordiamo l’aspetto, ma nonostante ciò è un ingrediente ancora sconosciuto in molte delle nostre cucine.

2862.jpg

Daikon

Si tratta di una lunga, bianca e spessa radice dalla consistenza croccante e dal sapore leggermente pepato e “spicy” che può essere mangiata cruda o cotta.

Si dice che provenga dalle terre bagnate dal Mediterraneo ma, la sua popolarità sul territorio asiatico mi lascia qualche dubbio.

Un vecchio detto cinese afferma:

“Eating pungent radish and drinking hot tea let the starved doctors beg on their knees.”

“Mangiare radici (dai sapori) pungenti e bere tè caldo, lascierà gli affamati medici elemosinare in ginocchio”

(Insomma una rivisitazione del nostro: “Una mela al giorno toglie il medico di torno”)

Il Daikon è un ortaggio dalle mille proprietà: aiuta la digestione grazie ai suoi enzimi, migliora la circolazione sanguinia, perfetto contro l’hangover  e ottimo antidolorifico.

(Secondo Yo aiuta anche decomporre l’olio che assumiamo regolarmente nei pasti – non so cosa intenda ma ci credo)

Taste of Japan: Insalata di Tofu e Salsa al Sesame (Giappone Style)

Nella nostra cucina qui a Tokyo, il Daikon non manca mai. Principalmente lo mangiamo crudo tagliato fine nell’insalata o come accompagnamento di qualche main, ma quando non siamo di fretta, cerchiamo sempre qualche sua ricetta che ci prenda per la gola.

La nostra preferita?

Furofuki Daikon

E’ un piatto che si accompagna perfettamente all’arrivo del freddo (ottimo con un buon sake caldo). La sua preparazione richiede tempo e pazienza, ma direi che questi sono requisiti per qualsiasi ricetta della gastronomia giapponese!

Ingredienti

  • 1 Daikon;
  • 500 ml Acqua di cottura del riso;
  • 1 pezzo di Alga Kombu;
  • 500 ml Acqua fresca;
  • 2 cucchiai di Dashi
  • 4 cucchiai di Miso
  • 1 cucchiaiio di Zucchero
  • 1/2 cucchiaio di Sake
  • 1/2 cucchiaio di Mirin

Procedimento

Prendete il vostro Daikon e tagliatelo a fette spesse almeno 4 cm (dei cilindri non troppo alti – ricordatevi di tagliarli i più simili possibili così da permettere una cottura omogenea).

Schermata 2018-10-10 alle 20.24.03.png

Daikon

Togliete la buccia esteriore e smussate finemente i lati spigolosi dei vostri cilindri di Daikon dandogli così una forma arrotondata.

Schermata 2018-10-10 alle 20.24.58.png

Come Tagliarlo

(Queata procedura aiuterà i pezzi a rimanere intatti senza rompersi – sono piuttosto delicati). Incidete infine una croce su un lato del cilindri, così da permettere ai sapori di penetrarvi più facilmente.

Schermata 2018-10-10 alle 20.25.52.png

Risultato

Prendete ora una pentola, inserite all’interno i cilindri di Daikon con la croce rivolta verso il basso  e copriteli completamente con l’acqua di cottura del riso (questa servirà ad eliminare il leggero sapore amaro e piccante della radice).

– Ne caso in cui non abbiate l’acqua del riso, potete direttamente buttarne nell’acqua fredda una mangiata e farlo cuocere con il Daikon –

Portare a bollore l’acqua, abbassare la fiamma e cuocere per 45 min. (per capire se è pronto, inserite uno stuzzicadente al centro del cilindro e verificatene così la morbidezza).

Schermata 2018-10-10 alle 20.26.41.png

Bollire acqua di riso

Schermata 2018-10-10 alle 20.28.07.png

Cottura Furofuki Daikon

A fine cottura, lavare il Daikon sotto l’acqua, prendere l’alga kombu, lavarla e inserirla nella pentola. Posizionare il cilindro sopra l’alga, aggiungere l’acqua fino a coprirlo completamente e per ultimo unire due cucchiai di Dashi.

Cottura

Portare a bollore, ridurre la fiamma e lasciare immerso per altri 30-60 minuti con un pezzo di carta da cucina posizionato sui cilindri. (aiuta l’assorbimento dei sapori da parte delle verdure).

Taste of Japan: Radice Fiori Di Loto

Mentre il Daikon galleggia nel vostro brodo di Dashi e Kombu, possiamo procedere alla creazione della salsa di miso.

In una pentola, unite il miso, sakè un pò di zucchero e mirin. Scaldate il tutto continuando a mischiare gli ingredienti fino ad avere una consistenza cremosa e tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati.

Schermata 2018-10-10 alle 20.28.37.png

Salsa miso

Prendere infine il Daikon, e scorpargete la superficie con questa salsa (per ultimo abbiamo aggiunto del porro tritato finemente).

Schermata 2018-10-10 alle 20.29.10.png

daikon con salsa

Ed ecco il piatto pronto! Accompagnato da qualche verdura, una buona ciotola di riso e la classica e instancabile zuppa di miso, è un successo assicurato!

IMG_8429.jpg

Il nostro pranzo – Furofuki Daikon

Itadakimasu!!

Ele&Yo

 

 

post a comment